Programma

ritrovo in stazione a Sulmona, binario 1, ore 08.30 circa

(coincidenza con treno regionale proveniente da Pescara C.le alle 8.25).


08.45 - partenza treno storico, su vetture Centoporte anni '30 del Novecento, con posti e carrozza assegnati e numerati. Il treno a bordo è dotato di riscaldamento, in carrozza è presente la guida del nostro staff per assistenza, avvisi orari e per parte divulgativa su storia della ferrovia e del territorio attraversato.

Percorso panoramico risalendo la Conca Peligna attraverso il Colle Mitra, superando l'antico abitato di Pettorano sul Gizio ed entrando nelle valli di Cansano e Campo di Giove, territorio del Parco Naz.le della Maiella.
L’itinerario di montagna prosegue in continua ascesa superando la Maiella tra boschi e gallerie fino a svalicare a quasi 1300 metri di quota sugli Altipiani Maggiori d'Abruzzo, con percorso spettacolare completamente allo scoperto fino a Roccaraso. Dopo 52 km di salita e quasi 1000 metri di dislivello, il treno storico inizia la lunga e vertiginosa discesa nel cuore del Monte Arazecca, fino a costeggiare le rive del fiume Sangro.


11.10 - Arrivo del treno storico a Castel di Sangro, per la prima delle due soste prolungate di giornata.

Dalla stazione si raggiunge il centro della cittadina in pochi minuti a piedi, percorrendo via XX Settembre fino a Piazza Patini e Piazza Plebiscito, addobbate a festa per i mercatini e il villaggio di Natale con installazioni luminarie artistiche.
Nelle tradizionali casette esposizione di artigianato e lavorazioni a mano proveniente dalle varie zone limitrofe tra Abruzzo e Molise, cioccolateria e dolci, vin brulè, caldarroste, prodotti tipici.
Per quanti lo desiderano, presenti un’ampia gamma di trattorie, ristoranti, rosticcerie e bracerie, enoteche e bar.
Apertura straordinaria della Pinacoteca Patiniana, un luogo simbolo di Castel di Sangro nel cuore del centro storico, che ospita le stupende tele di Teofilo Patini nella cornice esclusiva di Palazzo De Petra.
Disponibile visita guidata con percorso de La Civita e la sua Basilica e visita della Pinacoteca.


14.20 - partenza treno storico dalla stazione di Castel di Sangro, direzione Campo di Giove.
Si affronta la lunga salita che ci riporta in quota, guardando Castel di Sangro dall’alto, fino a tornare sugli Altipiani e ai boschi della Maiella con la luce del pomeriggio, non prima di aver incrociato l’altro treno storico di giornata alla stazione di Roccaraso, con manovra ancora a mano degli scambi da parte del personale ferroviario.

15.45 - arrivo a Campo di Giove. Dalla stazione si raggiunge il centro storico del paese in pochi minuti a piedi, entrando nell'area dei mercatini di Natale di Piazza Duval, addobbata a festa per l'occasione.

Sul posto le tradizionali casette con esposizione di prodotti artigianali, lavorazioni del legno, tessuti e lavori a mano, oltre all'area degli stand gastronomici con piatti caldi, dolci e bevande e alle produzioni tipiche della zona della Maiella, dagli infusi, ai liquori, ai prodotti caseari. Tra le vie del paese animazione natalizia e musica itinerante.
Al tramonto, accensione delle caratteristiche luminarie.


18.15 - partenza del treno storico.


19.00 - rientro finale a Sulmona.

(coincidenza con treno regionale diretto a Pescara C.le alle 19.08)


Tariffa per passeggero

45€

ADULTO

0€

BAMBINO 0-4

Agenzia Viaggi Pallenium Tourism

Agenzia Viaggi e T.O. specializzata nel turismo ferroviario