Il progetto

Alcune schermate del gestionale

Era marzo 2017 quando

sentita l'esigenza di dover implementare una web app che potesse gestire le prenotazioni degli eventi con i treni turistici dell’Associazione Ferrovie in Calabria, a Vincenzo balenò l'idea di estendere le potenzialità del programma ad un'utenza più ampia: tutto il mondo della mobilità dolce e dei treni speciali turistici.
Non era sufficiente sviluppare un applicativo che gestisse la mera prenotazione dei posti sul treno, ma si rendeva necessario gestire anche la prenotazione di tutti i servizi abbinati alla corsa e dunque opzionabili all’atto della prenotazione del posto a sedere: escursioni guidate, ristorazione, transfer in pullman dei turisti e altro ancora.
L’applicativo, pertanto, doveva essere uno strumento di prenotazione completo e flessibile, che integrasse un vero e proprio gestionale in grado di mettere in rete tra di loro l’associazione, l’azienda ferroviaria e gli operatori turistici: partner degli eventi.

Cos'è RailBook

RailBook.it è un progetto shareware, un applicativo web e portale dedicato alle ferrovie turistiche e alla mobilità dolce, in quanto ideato anche per accogliere il futuro servizio di velorail (o ferrociclo). Nella parte visibile al pubblico, all’utente visitatore del portale viene presentata l’offerta ferroviaria turistica, ovvero un vero e proprio libro elettronico sulle ferrovie Europee (da qui il nome RailBook), con la descrizione delle linee ferroviarie e della loro storia, i rotabili e gli eventi programmati, che spaziano dal treno turistico all’esperienza su velorail.
Dalla sezione “Calendario eventi” o dalla sezione “Mappa” presenti nella pagina iniziale del sito web, l’utente può consultare gli eventi organizzati dalle varie associazioni o organizzazioni di ogni entità che operano sulle ferrovie turistiche e aderiscono al progetto. Gli utenti possono inoltre consultare la disponibilità dei posti e l’eventuale offerta turistica abbinata al treno e dunque acquistare i servizi accessori e correlati. Le modalità di pagamento sono diversificate e decise dall’organizzatore: bollettino postale, bonifico bancario, pagamento PayPal. La prenotazione e relativo biglietto (completamente personalizzabili attraverso appositi editor) vengono spediti in automatico all’indirizzo di posta elettronica dell’utente.
L’area riservata del sito è invece il gestionale, ovvero una serie di strumenti che consente agli organizzatori degli eventi ed i loro collaboratori/terzi di:

  1. creare gli eventi inserendo il programma di viaggio, la descrizione dell’evento e tutte le condizioni necessarie alla vendita;
  2. gestire la creazione degli schemi dei rotabili e la composizione dei treni, attraverso uno strumento innovativo da noi chiamato “Wagon Editor” che consente di disegnare lo schema di qualsiasi vettore adibito a circolare su rotaie (carrozza/rotabile/ferrociclo) con la relativa disposizione dei posti. È questo il punto di forza di RailBook, che rende l’applicazione compatibile con qualunque materiale rotabile in circolazione, compreso per l’appunto draesine ferroviarie e ferrocicli. I rotabili vengono raggruppati e salvati in pratici depositi virtuali, semplificando pertanto la gestione su ferrovie turistiche che dispongono di più depositi e/o la gestione su più linee ferroviarie. Inserire e dettagliare i servizi turistici o pacchetti abbinati alla corsa in treno, con varie possibilità di vendita;
  3. gestire le prenotazione del treno e le relative verifiche dei pagamenti, attraverso diverse funzioni ed utility che semplificano ed automatizzano anche la realizzazione di report, stampe e creazione di ricevute;
  4. gestire le prenotazioni del treno dei servizi associati attraverso accesso multiutenza (role-based access control): vi è la possibilità di abilitare, attraverso il rilascio di apposito account i partner degli eventi (ristoratori, albergatori, gestori di servizi turistici ecc.) alla consultazione in tempo reale delle prenotazioni del servizio offerto dall’operatore, acquisendo le relative stampe degli elenchi. Tali funzioni favoriscono la collaborazione tra i vari attori dell’organizzazione, semplificando la comunicazione ed il coordinamento degli eventi.
  5. gestire la contabilità dell’evento, attraverso strumenti ed utility che in tempo reale sintetizzano all’organizzatore l’esatto bilancio economico.
Le funzioni sono molteplici, abbiamo dunque descritto quelle che ci sembrano le “più interessanti”. In questo momento il progetto è ancora in fase di sviluppo, giorno dopo giorno e grazie al vostro utilizzo potremmo migliorarlo sempre di più, in modo da poter fornirvi un'esperienza sempre più ricca.

A chi è rivolto RailBook?

RailBook è uno strumento/servizio rivolto a tutti coloro che intendono promuovere al pubblico le peculiarità di una linea ferroviaria turistica ed i servizi/eventi su di essa organizzati, pertanto:

  1. alle aziende ferroviarie/fondazioni: che gestiscono la linea ferroviaria ed organizzano eventi autonomamente o in collaborazione con associazioni culturali di scopo;
  2. alle associazioni culturali che organizzano eventi sulle ferrovie turistiche di tutto il mondo ed hanno la necessità di pubblicizzare e gestire i propri eventi, anche in collaborazione con operatori turistici del territorio, tour operator ed agenzie di viaggi: tra le varie funzioni di RailBook, vi è infatti la possibilità per l’organizzatore di riservare singole carrozze alla vendita da parte di agenzie di viaggi/tour operator (funzione di allotment) o altri soggetti partner dell’associazione;
  3. alle agenzie di viaggio e tour operator che noleggiano un treno speciale turistico dall’azienda ferroviara ed hanno la necessita, anche occasionale, di pubblicizzare il proprio evento ed avere a disposizione uno strumento per la vendita.

Ha un costo RailBook?

RailBook è un progetto shareware e si mantiene grazie alle piccole donazioni di chi intende utilizzarlo. È dunque pensato principalmente per il mondo associativo no-profit. A chi intende utilizzarlo per l’organizzazione di un singolo evento o di più eventi, viene richiesto di contribuire al progetto con una donazione e viene abilitato l’apposito account dell’area riservata, nonché inserita nelle apposite sezioni la descrizione della linea ferroviaria di riferimento.
Sei un organizzatore e vuoi saperne di più? Scrivi a info@railbook.it e ti faremo sapere non appena possibile!

Può diventare RailBook un prodotto o servizio commerciale?

Sì, lo può diventare il giorno che troviamo un imprenditore serio e attendibile o azienda ferroviaria che intenda investire su questo progetto. Fermo restando che l’accesso al servizio dovrà sempre rimanere accessibile economicamente alle associazioni culturali e no-profit che intendano altresì utilizzarlo per l'organizzazione dei propri eventi.

Gli ideatori e i collaboratori

Fabio Rafele

Fabio Rafele

Sviluppatore e webmaster

Studente in Scienze della Comunicazione all'Università della Calabria.

Vincenzo Calabrò

Vincenzo Calabrò

Analista, programmatore e consulente

Sistemista e informatico presso il Comune di Bagnara Calabra (RC).

Vittorio Lascala

Grafico e designer

Roberto Galati

Redattore storico

Ettore Murfuni

Elettronica e reti

Vuoi saperne di più?

Siamo disponibili per ogni chiarimento.